«Torna all'indice del glossario
oftalmoscopia

L'oftalmoscopia è un esame che viene eseguito per studiare, in profondità, le strutture che compongono la parte posteriore del bulbo oculare.

Attraverso questo test, l'oculista riesce a diagnosticare le lesioni associate retina, il disco ottico, il coroide e vasi sanguigni.

È un test di routine che viene eseguito per rilevare glaucoma e distacchi di retina.

En Área Oftalmológica Avanzada Spieghiamo di seguito cos'è l'oftalmoscopia e quali sono i diversi tipi di procedure che possono essere applicate.  

Che cos'è un'oftalmoscopia?

L'oftalmoscopia è un test che permette una valutazione profonda del fondo oculare attraverso il pupilla e di strutture trasparenti come il cornea, la cristallino, la umor vitreo e il umore acqueo.

È un test molto importante per monitorare il trattamento di diverse malattie come il glaucoma, ed è uno dei pochi test che consente all'oftalmologo di osservare il sistema vascolare in modo non aggressivo o non invasivo.

L'oftalmoscopia viene eseguita con un oftalmoscopio, una specie di torcia e ampilifier che proietta un raggio di luce per osservare chiaramente l'area posteriore dell'occhio.

Tipi di oftalmoscopia

A seconda della procedura applicata, possiamo classificare questo test in diverse tipologie, che sono:

oftalmoscopia diretta

Per eseguire questo test, il paziente deve rimanere seduto in una stanza buia mentre l'oftalmologo proietta il raggio di luce dall'oftalmoscopio.

La luce attraverserà la pupilla e consentirà all'oftalmologo di vedere in dettaglio le strutture posteriori come la retina, il disco ottico, le coroidi e i vasi sanguigni.

oftalmoscopia indiretta

Prima di eseguire un'oftalmoscopia indiretta, l'oftalmologo deve applicare gocce sugli occhi del paziente per dilatare la pupilla.

Il paziente deve essere sdraiato o seduto in posizione semi-reclinata mentre l'oculista tiene gli occhi aperti.

Lo specialista, utilizzando un oftalmoscopio indiretto, proietterà una luce molto intensa nell'occhio. L'oftalmoscopio indiretto sarebbe come una specie di torcia che l'oftalmologo posiziona sulla fronte.

Durante la proiezione della luce, l'oftalmologo visualizzerà il fondo dell'occhio attraverso una lente tenuta in mano sopra la struttura oculare.

Mentre il medico esamina l'occhio, il paziente deve guardare in direzioni diverse.

Oftalmoscopia con lampada a fessura

Per eseguire un'oftalmoscopia con a lampada a fessura, il paziente deve appoggiare la mentoniera sulla mentoniera dell'apparecchiatura.

L'oftalmologo utilizzerà il microscopio con la lampada e una lente che verrà posizionata davanti all'occhio da esaminare.

Con questa tecnica, il medico può vedere le stesse strutture di un'oftalmoscopia indiretta, ma con un grado di ampzione.

Per eseguire questo test è necessario anche dilatare le pupille.

Quando è consigliata un'oftalmoscopia?

L'oftalmoscopia fa parte di una serie di test che compongono il esame oftalmologico routine.

Questo test è spesso indicato anche quando il medico vuole rilevare i sintomi di distacco della retina o la presenza di glaucoma.

È indicato anche nelle persone affette da Ipertensione, diabete e altre condizioni che possono influenzare i vasi sanguigni.

Attraverso l'oftalmoscopia, possono essere diagnosticate le seguenti condizioni:

Hai bisogno di un esame di routine o saperne di più sull'oftalmoscopia? Contattaci! In Área Oftalmológica Avanzada e ti aiuteremo il prima possibile.

Riassunto
oftalmoscopia
Nome articolo
oftalmoscopia
Descrizione
L'oftalmoscopia è un esame di routine che consente di studiare le strutture della parte posteriore del bulbo oculare.
Autore
Nome dell'editor
Área Oftalmológica Avanzada
Il logo dell'Editor
Sinónimos:
oftalmoscopio, oftalmoscopia
«Torna all'indice del glossario