«Torna all'indice del glossario

La retina È composto da sei strati in cui è presente un gran numero di cellule nervose, cellule fotorecettrici e vasi sanguigni. Un'emorragia retinica può essere una conseguenza di alcuni malattie della retina come sanguinamento anomalo dei capillari retinici o la loro rottura.

I sintomi dell'emorragia retinica possono variare a seconda dell'intensità dell'emorragia. Ogni volta che si verifica un'emorragia oculare, è importante consultare immediatamente un medico per escludere complicazioni come distacco della retina.

En Área Oftalmológica Avanzada Spieghiamo cos'è un'emorragia retinica e quali sono le sue cause principali. 

Che cos'è un'emorragia retinica?

Nella struttura oculare si trovano due sostanze: umore acqueo e il umor vitreo. L'umor vitreo è un liquido trasparente e gelatinoso che occupa due terzi del volume totale dell'occhio. Nella parte anteriore dell'umor vitreo è il cristallino e, sul retro, la retina.

emorragia retinica

L'emorragia retinica sanguina dai vasi sanguigni all'interno dell'occhio. Quando l'emorragia entra nel cavità vitrea, il vitreo perde la sua trasparenza, la luce non può attraversarlo, e a perdita della vista

Sintomi

L'emorragia retinica può verificarsi senza nessun sintomo apparente. In ogni caso, i sintomi più comuni nei pazienti con emorragia retinica sono i punti ciechi nel campo visivo, perdita di acuità visiva o improvvisa perdita della vista. 

Quando il sangue entra nella cavità vitrea, potrebbero essere necessari alcuni minuti prima che il paziente presenti il perdita improvvisa della vista che, a seconda della quantità di sangue, può essere parziale o totale. 

Cause di emorragia retinica

Le emorragie retiniche possono verificarsi per vari motivi, alcuni legati alla struttura oculare, altri a seguito di malattie che colpiscono altre parti del corpo umano e hanno ripercussioni sugli occhi. Tra le principali cause di emorragia retinica troviamo: 

Diagnosi 

Per diagnosticare un'emorragia retinica, l'oftalmologo dovrà esaminare l'intera struttura dell'occhio e quindi concentrarsi sulla retina.

Il medico probabilmente deciderà di fare a Ottobre e/o a angiografia con fluoresceina per ottenere immagini dell'interno dell'occhio dove si può apprezzare lo stato dei vasi sanguigni della retina. Attraverso l'angiografia con fluoresceina, il medico sarà in grado di diagnosticare un danno al macchia o malattie come retinopatia diabetica. È anche possibile che il medico decida di fare un esame ecografico per osservare l'emorragia nella parte interna della struttura oculare e determinarne l'origine. 

Trattamento dell'emorragia retinica

L'emorragia retinica è una condizione che, in condizioni normali, guarisce da sola mediante il drenaggio di liquidi dalla struttura oculare. Quando l'emorragia retinica è causata da una malattia, il tuo oftalmologo può raccomandare: 

  • farmaci steroidei in caso di degenerazione maculare
  • vitrectomia per drenare l'umore vitreo. 
  • chirurgia laser per fermare l'emorragia da vasi sanguigni anormali nei casi di retinopatia diabetica e degenerazione maculare essudativa. 

Se hai sofferto o pensi di essere testimone di uno di questi sintomi, non esitare a sottoporti a un controllo oftalmologico presso Área Oftalmológica Avanzada. Siamo specialisti nel rilevamento e nel trattamento delle malattie degli occhi. Noi ti aspetteremo!

Riassunto
emorragia retinica
Nome articolo
emorragia retinica
Descrizione
Scopri cos'è un'emorragia retinica, cosa la causa, quali sono i suoi sintomi e come dovresti trattarla.
Autore
Nome dell'editor
Área Oftalmológica Avanzada
Il logo dell'Editor
«Torna all'indice del glossario