«Torna all'indice del glossario
cornea

La cornea è una parte del bulbo oculare che ha proprietà rifrangenti e fa parte del segmento anteriore dell'occhioinsieme cristallino e della congiuntiva.

La cornea è una struttura fondamentale per godere di una corretta visione, in quanto funge da naturale protettore dell'occhio dagli agenti esterni e permette il passaggio della luce dall'esterno verso il retina.

En Área Oftalmológica Avanzada Spieghiamo di seguito la definizione della cornea e quali sono le malattie più comuni che colpiscono questa parte dell'occhio.

Cos'è la cornea?

La cornea è una struttura trasparente del polo anteriore dell'occhio che permette l'ingresso della luce dall'esterno e protegge la lente e il iris.

La cornea ha proprietà rifrangenti e la sua corretta curvatura è essenziale per una corretta visione dell'individuo. 

Molte persone che si chiedono cosa sia la cornea non sanno che si tratta di un tessuto trasparente che deve mantenere una curvatura adeguata per godere di una visione chiara. 

Funzione della cornea dell'occhio

La cornea ha una doppia funzione. Da un lato protegge l'occhio dagli agenti esterni e, dall'altro, esegue una corretta rifrazione delle immagini nel nostro occhio.

proteggi l'occhio

La funzione principale della cornea è quella di proteggere l'occhio da agenti esterni come polvere, acari, infezioni, germi e batteri e da qualsiasi altro fattore esterno che possa rappresentare un rischio.

Questa funzione protettiva è condivisa con altri agenti legati all'occhio come lacrime, sclera e gli palpebre.

Per questo motivo, è comune che molti batteri o malattie colpiscano la cornea prima di altre parti del bulbo oculare.

Pertanto, un esame della cornea per vedere le sue condizioni può trasmettere molte informazioni sulla salute oculare dell'occhio all'oftalmologo.

rifrazione

La seconda è la proprietà focus che ha. La cornea è la prima lente naturale dell'occhio e aiuta l'obiettivo a mettere a fuoco le immagini.

Per svolgere questa funzione, la cornea deve essere sempre trasparente e con la corretta curvatura in modo che la luce proveniente dagli oggetti si rifletta esattamente sulla retina.

Quando ciò non accade, diciamo di sì errori di rifrazione come miopia, ipermetropia o astigmatismo.

Anche la trasparenza della cornea gioca un ruolo molto importante, poiché dipende da essa, tra le altre parti del occhio e cervello, la capacità visiva di ogni persona.

Qualsiasi deformità nella trasparenza o nella forma della cornea può causare la formazione di una scarsa proiezione della cornea. luce sulla retina, quello che sappiamo come miopia, ipermetropia o astigmatismo.

strati della cornea

La cornea è composta da sei strati cellulari che spiegheremo di seguito. Li dettaglieremo in ordine, dall'esterno dell'occhio all'interno dell'occhio.

epitelio corneale

L'epitelio corneale è lo strato responsabile del mantenimento della trasparenza della cornea e della sua protezione da fattori esterni, oltre a dare stabilità alla cornea. film lacrimale.

L'epitelio è formato da strati, detti strati epiteliali, e si compone di 5 strati nella parte periferica e fino a 10 nella parte centrale. Questi strati epiteliali hanno diversi tipi di cellule in ciascuno di essi, note come cellule epiteliali.

Come dato, l'epitelio ha un'ottima capacità di guarigione. 

Strato di Bowman 

Lo strato o membrana di Bowman è uno strato acellulare spesso e trasparente di circa 17 micron. Questo strato diminuisce il suo spessore nel tempo poiché non può rigenerarsi ed è responsabile della protezione del plesso nervoso e del recupero sensoriale. 

stroma corneale 

È la parte più spessa della cornea formata da fibre di collagene, matrice e cheratociti.

La sua dimensione approssimativa è di circa 500 micron e la sua funzione è quella di aiutare a mantenere la trasparenza della cornea.  

doppio strato 

È l'ultimo strato scoperto nell'anatomia della cornea e prende il nome dal suo scopritore, Harminder Dua.

Questo strato è costituito da lastre di collagene ed è spesso 15 micron. Il doppio strato separa l'ultimo gruppo di cheratociti.

La membrana di Descemet 

È la membrana basale dell'endotelio ed è anche composta da collagene. Questo strato ha uno spessore di circa 2-20 micron.

Le irregolarità in questa parte della cornea sono chiamate cornea gutata. Questa patologia può interessare l'endotelio e la salute della cornea, terminando con a cheratoplastica.

Oggi possiamo fare un trapianto di cornea, questa tecnica è nota come DSAEK.

endotelio corneale

L'endotelio è costituito da un unico strato di cellule squamose con uno spessore di 5 micron. È l'ultimo strato della cornea e di conseguenza è in contatto con l'interno della cornea e il umore acqueo situato al polo anteriore dell'occhio.

È costituito da una barriera semipermeabile che consente l'ingresso di nutrienti dall'umor acqueo all'interno della cornea. Come effetto opposto, deve anche evacuare i fluidi all'esterno della cornea per mantenerne la trasparenza e mantenere l'equilibrio dei fluidi.

Se non c'è questo equilibrio, poiché l'endotelio non è in grado di evacuare i fluidi, lo stroma si gonfierà causando una perdita di trasparenza della cornea.

Malattie corneali più comuni

Le malattie più comuni che possono causare danni alla cornea sono: 

opacità corneale 

È la perdita di trasparenza della cornea a causa di un trauma o fattori ereditari. il opacità corneale Può essere trattata definitivamente attraverso un trapianto di cornea. 

Ulcere corneali

È la formazione di a ulcera corneale Di solito è dovuto a un'infezione incontrollata.

cheratite 

La cheratite è una infiammazione della cornea by secchezza oculare, infezioni virali o batteriche e l'eccessiva esposizione al sole senza protezione. Il uso scorretto delle lenti a contatto è una delle principali cause di cheratite

Blefaritis

La blefaritis È una patologia molto comune che consiste nell'infiammazione del bordo delle palpebre evidenziando un rigonfiamento delle stesse. Ciò è causato da una disfunzione del ghiandole di Meibomio (DGM).

Questa operazione errata significa che la lacrima non contiene grasso, è di scarsa qualità e notiamo che i nostri occhi fanno male a causa della palpebra che "gratta" la cornea quando sbatte le palpebre.

cheratocono

El cheratocono È l'alterazione delle fibre collagene che compongono lo stroma e provoca la deformità della cornea, che assume una forma conica.

errori di rifrazione

Anche gli errori di rifrazione come miopia, ipermetropia o astigmatismo colpiscono la cornea.

Oggi, moderne piattaforme laser per chirurgia refrattiva Ci permettono di correggere e modellare la cornea per recuperare una visione chiara del mondo che ci circonda.

Occhio secco

El ojo seco è l'incapacità di mantenere la superficie oculare adeguatamente lubrificata. Le ragioni principali della secchezza oculare sono la mancanza di lacrime o la loro scarsa qualità.

I principali sintomi di ojo seco Sono la sensazione di grinta, corpo estraneo, arrossamento oculare o lacrimazione eccessiva.

Pterigio

El pterigio È una crescita anormale della congiuntiva verso la cornea.

L'origine di questa crescita proliferativa è nelle cellule staminali epiteliali basali del letto limbare (ELMC), che vengono attivate e trasformate in tessuto connettivo.

Trattamenti corneali

In alcune occasioni, come nel caso della miopia, dell'ipermetropia o dell'astigmatismo, il cheratocono e l'opacità corneale può richiedere la chirurgia refrattiva, a operazione alla cornea o anche un trapianto di cornea.

En Área Oftalmológica Avanzada Abbiamo un team specializzato nella revisione e diagnosi delle malattie associate alla cornea. Hai bisogno di organizzare una visita? Contattaci!

Riassunto
cornea
Nome articolo
cornea
Descrizione
La cornea è una struttura dell'occhio che svolge un ruolo fondamentale per ottenere una visione chiara. Vi diciamo di cosa si tratta e delle malattie associate.
Autore
Nome dell'editor
Área Oftalmológica Avanzada
Il logo dell'Editor
«Torna all'indice del glossario