stile esterno

El porcile esterno è un nodulo molto sconvolto si forma sul bordo della palpebra, proprio dove nascono le ciglia.

Ha anche un aspetto molto simile a quello di un brufolo e, nella maggior parte dei casi, È causato da un'infezione di un follicolo pilifero.

È un'infezione abbastanza comune, infatti quasi tutti ne hanno una, e per curarla è importante che andiamo da un oculista.

stile esterno

El porcile esterno è un nodulo molto sconvolto si forma sul bordo della palpebra, proprio dove nascono le ciglia.

Ha anche un aspetto molto simile a quello di un brufolo e, nella maggior parte dei casi, È causato da un'infezione di un follicolo pilifero.

È un'infezione abbastanza comune, infatti quasi tutti ne hanno una, e per curarla è importante che andiamo da un oculista.

Cos'è un porcile esterno?

El Il porcile esterno è un'infezione che si verifica nel follicolo pilifero, esattamente dove crescono le ciglia. Quando ciò accade, batteri e detriti si accumulano, ostruendo l'apertura follicolare e formando una protuberanza rossa. 

I porcili esterni sono facili da identificare in quanto sembrano un brufolo e si formano sul margine palpebrale. La maggior parte di queste lesioni contenere pus all'interno ed è molto importante che non cercare di rimuoverli per evitare che l'infezione peggiori

Ogni volta che si osserva la presenza di un nodulo nella palpebra, dobbiamo andare dall'oftalmologo per esaminare la gravità della lesione e determinare se si tratta di un orzaiolo o di un'altra anomalia.

Porcile interno e porcile esterno: differenze

differenziare a porcile interno da esterno non è molto facile se sappiamo come farlo.

I i porcili interni si formano lontano dal bordo esterno della palpebra e può causare infiammazione dell'intero tessuto. Come di solito, sono causati dall'infezione di a ghiandola sebacea nota come ghiandola di Meibomio

Al contrario, porcili esterni può essere facilmente visto sul bordo della palpebra, sembrano un brufolo e appaiono per infezione di un follicolo pilifero, proprio dove nascono le ciglia.

Nel porcile esterno, in contrasto con porcile interno, le ghiandole che di solito sono infette sono le Ghiandola sebacea di Zeiss o ghiandola sudoripare di Moll.

porcile esterno

E 'anche importante differenziare un porcile da a calazio. Il il porcile è un'infezione che di solito può durare fino a 10 giorni, mentre il calazio è un problema che può essere cronico e che si verifica quando una ghiandola di Meibomio si infiamma e la sua apertura si blocca a causa del grasso in eccesso. 

Ricorda che le ghiandole di Meibomio sono responsabili della produzione della componente lipidica del film lacrimale.

Cause

Il bordo delle palpebre è una delle parti della struttura oculare più esposta all'esterno. Ha anche un rischio maggiore di entrare in contatto con batteri e altri agenti patogeni.

La causa principale di un porcile esterno è infezione delle ghiandole sebacee di Zeiss o della ghiandola sudoripare di Moll.

La presenza di batteri sul margine palpebrale può causare l'infezione di un follicolo pilifero e formazione di un porcile esterno.

un po ' fattori che possono stimolare la presenza di batteri sulle palpebre:

  • Lenti non adeguatamente disinfettate.
  • toccarsi gli occhi con le mani sporche.
  • Non rimuovere il trucco prima di andare a letto.
  • Non avere un'adeguata igiene palpebrale.

I sintomi del porcile esterno

Il porcile esterno è una lesione che inizia a causare disagio e dolore prima che si formi completamente.

principale sintomi di porcile esterno sono:

  • Sensazione di avere sabbia dentro gli occhi. Una volta che il porcile si è formato, questo disagio è permanente.
  • Fotofobia o estrema sensibilità alla luce.
  • Gonfiore e arrossamento della palpebra interessata, anche da giorni prima della comparsa della lesione.
  • Lacrimazione eccessiva causato da un'infezione batterica e dall'incapacità di aprire correttamente l'occhio.
  • Dolore costante. Il porcile è una condizione molto dolorosa e sensibile al tatto.
  • Scarico di un liquido giallastro o biancastro se il porcile si rompesse.

Quanto dura un orzaiolo esterno?

L'orzaiolo esterno, una volta che ha finito di formarsi completamente, di solito scompare da solo entro 2 giorni; tuttavia, in alcuni casi, l'infortunio potrebbe prendere nella guarigione fino a 10 giorni o due settimane

Se sono trascorsi 15 giorni e il porcile è ancora presente sulla palpebra, è importante torna dall'oculista per esaminare la lesione e determinare se è porcile cistico.

Come rimuovere un porcile esterno?

Come abbiamo già detto, se abbiamo un porcile esterno, lo è è importante andare dall'oculista per esaminare il nodulo e raccomandare un trattamento appropriato. 

Nella maggior parte dei casi, i porcili esterni vengono trattati applicando impacchi caldi sulla lesione 3 volte al giorno e per 15 minuti. Il calore aiuta ad attivare la circolazione e permette di drenare progressivamente il porcile.

Ricorda non usare creme per porcili, unguenti, colliri e qualsiasi tipo di medicinale non prescritto dal medico specialista. 

trattamento dell'orzaiolo esterno

Come prevenire un porcile esterno?

En Área Oftalmológica Avanzada Sappiamo quanto può essere fastidioso un porcile esterno, ed è per questo che vogliamo condividerne alcuni con voi raccomandazioni per prevenire questo infortunio

  • Disinfetta correttamente le lenti e il tuo caso ogni giorno. 
  • Lavati le mani più volte al giorno con sapone antibatterico.
  • Rimuovi il trucco prima di dormire 
  • Non usare cosmetici scaduti
  • Non prestare le tue lenti o usa quella di qualcun altro. 
  • Mantenere una buona igiene delle palpebre pulire le palpebre e i loro bordi con speciali salviettine umidificate per la struttura dell'occhio.
Riassunto
Porcile esterno: cause, sintomi e come rimuoverlo
Nome articolo
Porcile esterno: cause, sintomi e come rimuoverlo
Descrizione
Scopri cos'è un porcile esterno, quali sono le cause, i sintomi e quale trattamento è più consigliato.
Autore
Nome dell'editor
Área Oftalmológica Avanzada
Il logo dell'Editor