vasocostrittore

vasocostrittore

0
0

Capisco che i vasocostrittori non siano affatto raccomandati, e ancor meno se hai gli occhi asciutti. Altri effetti avversi includono neurotossicità e secchezza oculare. Non mi verrebbe mai in mente di comprare quelli che si vendono in farmacia senza ricetta. Tuttavia, ci sono colliri da prescrizione, che trattano le patologie associate ai grandi occhi secchi, che li includono tra i loro componenti. Non capisco.

Qual è il motivo per cui non sono raccomandati se hai secchezza o secchezza oculare? Cosa significa che sono neurotossici? Producono neuropatia? In questo senso, sempre nel rispetto delle sue regole d'uso e dei tempi di somministrazione prescritti dal medico. Quali conseguenze possono avere sugli occhi?

contrassegnato come spam
Inviato da (Domande: 5, Risposte: 0)
Domande il 06/05/2020 18:45
695 visualizzazioni
Buon pomeriggio, circa 3 anni fa ho smesso di portare le lenti a contatto perché mi causavano arrossamento agli occhi, quando sono andato da un oculista che mi ha detto che il mio rossore era dovuto al passare molte ore davanti al computer o al telefono, e mi ha mandato alcune gocce lubrificanti e un vasocostrittore da usare ogni tanto, il fatto è che da allora fino ad ora i miei occhi continuano ad essere irritati e sembrano rossi, in più ho commesso l'errore di usare il vasocostrittore più regolarmente almeno 4 volte a settimana per 2 anni che non mi piaceva l'aspetto rossastro che avevano, oggi dopo tanto tempo sono tornato da un altro specialista e mi ha detto che sia la mia pressione che il fondo oculare sono corretti, quindi mi ha inviato due colliri, uno antiallergico ( Oftaler) e l'altro contro le infezioni batteriche (TOBRAL D), ma stavo indagando e credo possa essere qualcosa legato alla cornea, magari una cheratite o qualcosa del genere, per l'uso eccessivo che ha fatto prima delle lenti contatto. Vorrei conoscere la vostra opinione, grazie.
( il 22/05/2021 01:33)
risponde: (1)

Respuestas (1)

0
risposta privata

Ciao e grazie per aver inviato la tua domanda di oftalmologia al nostro forum.

I vasocostrittori hanno molteplici usi in oftalmologia ma se ne sconsiglia l'uso di routine, fondamentalmente perché hanno un effetto "rimbalzo", cioè se li applichi per sbiancare gli occhi, quando il loro effetto finisce, compare una vasodilatazione che provoca un effetto più scuro aspetto occhi rossicci, l'effetto opposto a quello previsto. Riguardo a ojo seco, sappiamo che secca ancora di più la superficie oculare, aggravando i sintomi e l'evoluzione della malattia.

L'effetto neurotossico si riferisce al fatto che può danneggiare le terminazioni nervose della cornea, soprattutto in caso di secchezza oculare o ulcere corneali. Non è stato descritto un effetto diretto correlato a malattie neurologiche.

Saluti,
Dr Carlos Vergés

contrassegnato come spam
Inviato da (Domande: 0, Risposte: 41)
Risposta il 11/05/2020 10:22