Cause di blefarite

La blefaritis È una condizione che ha la sua origine in diversi fattori, come scarsa igiene o battito di ciglia insufficiente. Sebbene ci siano vari trattamenti che non richiedono un intervento medico, in alcuni casi potrebbe essere necessario consultare un oculista per trovare una soluzione adeguata.

Cause di blefarite

La blefaritis È una condizione che ha la sua origine in diversi fattori, come scarsa igiene o battito di ciglia insufficiente. Sebbene ci siano vari trattamenti che non richiedono un intervento medico, in alcuni casi potrebbe essere necessario consultare un oculista per trovare una soluzione adeguata.

Cos'è la blefarite?

La la blefarite è un'infiammazione delle palpebre che di solito provoca disagio come arrossamento o prurito, tra gli altri sintomi, oltre all'occhio gonfio.

Cause di blefarite

Sebbene non vi sia una causa specifica di blefarite, questa condizione è associata a a eccessiva presenza di batteri sulle palpebre. Per questo motivo, una delle principali cause di blefarite è mancanza di igiene nelle palpebre.

Tuttavia, ci sono altre possibili cause di blefarite, come alcune condizioni della pelle che possono essere acne rosacea, la dermatite seborreica o alla pelle atopica.

Queste patologie cutanee normalmente avviano un processo che porta definitivamente alla blefarite:

cause di blefarite
  1. Quando inizia il gonfiore della palpebra superiore, il bordo si arrossa. Il sistema immunitario rileva la presenza di batteri nel margine palpebrale e alla base delle ciglia, e per questo motivo piccole vene superficiali chiamate teleangectasie, attraverso il quale sangue e anticorpi vengono portati nell'area.
  2. Con il paso del tiempo questi batteri si moltiplicano, accumulando i loro escrementi sui margini delle palpebre. In questo modo si forma biofilm che è tossico per gli occhi, causando irritazione e prurito alle palpebre.
  3. Il biofilm favorisce comparsa di più batteri e acari Demodex, che se ne nutrono e aggravano l'infiammazione generando i propri escrementi. A volte negli occhi si osserva una specie di forfora, che si accumula alla base delle ciglia.
  4. Le esotossine si formano nelle palpebre, che sono sostanze che provocano infiammazioni e ostruiscono le ghiandole di Meibomio, responsabili della secrezione di olio nelle palpebre.
  5. Quando questi batteri infettano la palpebra, appare un orzaiolo. Di solito compaiono al mattino legañas, che sono detriti di anticorpi e batteri.
  6. In una fase intermedia della condizione, provoca uno scarso drenaggio dell'olio naturale della palpebra occhi asciutti, ardore y fotofobia.

C'è anche due tipi di fattori che favoriscono la comparsa della palpebra gonfia a causa della blefarite:

    Ambientales fattori

    Esistono diversi fattori ambientali che possono influenzare la comparsa della blefarite:

    • Riscaldamento
    • Vento
    • L'aria condizionata
    • Pressione atmosferica
    • Umidità ambientale

    fattori meccanici

    Nella nostra vita quotidiana possiamo trovare fattori meccanici che possono anche causare la blefarite, come ad esempio:

    cause di blefarite
    • Un lampeggiamento insufficiente durante l'utilizzo di dispositivi elettronici come telefoni cellulari o computer.
    • La leggere o guidare, che portano a uno scarso drenaggio dell'olio naturale e all'ostruzione delle ghiandole di Meibomio. I sintomi della blefarite sono puntuali in questi casi.

    Trattamento della blefarite

    Esistono diverse procedure mediche per il trattamento della blefarite. Sebbene un intervento clinico non sia sempre necessario, è sempre consigliabile consultare un oculista per proporre una soluzione efficace a questa patologia.

    Di seguito spieghiamo i trattamenti più comuni utilizzati nei casi di blefarite.

    routine di igiene delle palpebre

    Consiste in una serie di strofinamenti morbidi che il paziente stesso può eseguire a casa, in modo da eliminare il biofilm e tenere sotto controllo i batteri accumulati sulla palpebra.

    È raccomandato fai questi strofinamenti ogni giorno.

    gocce e creme

    Ci sono casi in cui l'oftalmologo prescrive gocce o creme per porre fine all'eccesso di batteri e altri microbi negli occhi, soprattutto quando c'è il rischio di infezione delle palpebre.

    A volte consigliamo anche l'uso di antiinfiammatoria per diminuire l'infiammazione.

    Trattamenti in consultazione

    Sebbene i rimedi sopra menzionati siano generalmente efficaci, è comune integrarli con alcune tecniche che eseguiamo nella consulenza oftalmologica, come ad esempio:

    • Trattamento a radiofrequenza: Serve per sciogliere e canalizzare il materiale che provoca l'ostruzione delle ghiandole di Meibomio attraverso l'applicazione del calore, la liquefazione del grasso e l'estrazione manuale.
    • Sbrigliamento elettromeccanico del margine palpebrale: Questa tecnica lucida il margine palpebrale e la base delle ciglia, per finire con il biofilm che si è accumulato, batteri e acari Demodex. Sblocca anche le ghiandole di Meibomio.
    • Luce Pulsata Intensa (IPL): Il suo scopo è quello di porre fine all'ostruzione delle ghiandole delle palpebre e che l'olio lubrificante scorra normalmente verso il film lacrimale. Normalmente si tengono più sessioni distanziate nel tempo.

    En Área Oftalmológica Avanzada Siamo esperti nella diagnosi e nel trattamento di blefaritis.

    Riassunto
    Cause di blefarite
    Nome articolo
    Cause di blefarite
    Descrizione
    Le cause della blefarite possono essere molto diverse, scopri qui le principali e come trattare la blefarite.
    Autore
    Nome dell'editor
    Área Oftalmológica Avanzada
    Il logo dell'Editor