La chirurgia della cataratta Si tratta di un semplice intervento che consiste nella sostituzione del cristallino opaco da una lente intraoculare. La procedura richiede quindici minuti ed è normale che la persona abbia la vista offuscata durante il processo di recupero. Sei preoccupato per quando inizierai a vedere bene dopo l'operazione di Cataratta? il acuità visiva Di solito si ottiene progressivamente.

En Área Oftalmológica Avanzada Spieghiamo com'è il processo di guarigione dell'operazione di cataratta e quanti giorni ci vogliono per vedere bene dopo questo intervento.

recupero chirurgico della cataratta

Quanto tempo ci vuole per riprendersi da un'operazione di cataratta?

La chirurgia della cataratta è una procedura semplice che eseguita in regime ambulatoriale e, una volta terminato, la persona può tornare a casa. Poiché questa operazione suggerisce l'estrazione della lente, molte persone pensano che il recupero sia alquanto complicato, e la verità è che è tutto il contrario.

Il tempo necessario per riprendersi da un'operazione di cataratta di solito è breve. Pochi giorni dopo l'operazione, il paziente può riprendere le sue attività quotidiane. Se il paziente presenta complicazioni durante il periodo postoperatorio, il tempo di recupero potrebbe essere leggermente più lungo.

Subito dopo l'operazione

Una volta terminato l'intervento di cataratta, è possibile posizionare una protezione sull'occhio del paziente. evitare attriti o qualsiasi tipo di contatto accidentale. Dopo l'impianto di lenti intraoculari, sSi procede al trasferimento del paziente in sala di risveglio, dove dovrà rimanere per almeno 30 minuti. Durante questo periodo si riduce l'effetto della sedazione, si impartiscono istruzioni postoperatorie e si fissa la data del primo check-up. 

Dopo l'intervento chirurgico, il paziente non sarà in grado di guidare, quindi dovrà tornare a casa con un familiare. Prima di lasciare il centro medico, devi indossare occhiali da sole per proteggere gli occhi lungo la strada. Al suo arrivo a casa, il paziente potrà togliere la protezione posta sull'occhio, ma dovrà indossarla per dormire per alcuni giorni. 

All'inizio può essere difficile adattarsi alla nuova lente intraoculare. Tuttavia, la maggior parte dei pazienti afferma godere di una visione molto più chiara e apprezzare i colori più brillanti. I primi giorni dopo l'operazione sono di adattamento. Durante questo periodo di solito si verifica una visione offuscata, ma è un sintomo temporaneo che scompare rapidamente. 

Idealmente, il paziente dovrebbe rimanere rilassato e riposare durante la procedura. chirurgia della cataratta postoperatoria. Inoltre, è importante attenersi al trattamento prescritto. Il chirurgo consiglia quasi sempre colliri per l'infiammazione e antibiotici profilattici. 

il dolore è raramente sperimentato dopo un intervento di cataratta. Tuttavia, dopo l'applicazione del collirio si possono avvertire bruciore, prurito o fastidio.

Dopo l'inizio dell'intervento chirurgico, più che una fase di recupero, a processo di adattamento alla lente intraoculare che la nuova visione del paziente è già stata posizionata. A causa della presenza di un corpo estraneo all'interno dell'occhio, è normale provare qualche fastidio durante i primi giorni, come ad esempio:

questi sintomi di solito scompaiono progressivamente dopo un paio di giorni. Dire quando inizi a vedere bene dopo un intervento di cataratta è un po 'complicato, come ogni persona si evolve in modo diverso. Ci sono pazienti che notano a notevole miglioramento della vista il giorno successivo, altri possono richiedere da una a sei settimane. L'acuità visiva raggiunge il suo valore massimo una volta che l'occhio è completamente sfregiato e guarito.

interrogazioni di controllo

Il primo consulto oftalmologico dopo l'intervento di cataratta è il giorno dopo l'operazione. Durante l'appuntamento, il chirurgo esaminerà la struttura oculare, verificherà se il farmaco funziona e risponderà alle domande del paziente. 

Sebbene in molti casi il paziente possa guidare il giorno successivo, consigliamo che un membro della famiglia ti accompagni alla consultazione. Dopo questa prima consultazione e in base allo stato di guarigione del paziente, organizzeremo il protocollo di consultazione di controllo con l'oculista fino alla dimissione del paziente.

Durante il periodo postoperatorio dell'intervento di cataratta, è importante seguire alla lettera le istruzioni mediche e tenerne conto a seguito di misure preventive:

  • Non sollevare pesi.
  • Indossa gli occhiali da sole quando la luce ti infastidisce. 
  • Non esercitare pressione sugli occhi.
  • Non strofinare gli occhi.
  • Non truccarti per le prime due settimane.
  • Pulire le secrezioni dall'occhio con una garza inumidita con soluzione fisiologica sterile.
  • Evitare di guidare durante la prima settimana.
  • Non prendere il sole.
  • Non praticare sport di rischio o di contatto.

Sintomi normali in una cataratta postoperatoria

I sintomi più frequenti dopo aver subito un intervento di cataratta, sono:

  • Visione offuscata o distorta. 
  • Guarda le linee rette come ondulate o con distorsioni nella loro forma.
  • Gli occhi possono sembrare rossi o iniettati di sangue.
  • Se è stata effettuata un'iniezione nell'occhio, è possibile che la struttura dell'occhio sia contusa, simile a un occhio nero.
  • rugosità oculare

Possibili effetti collaterali della chirurgia della cataratta

Durante il periodo postoperatorio dell'operazione di cataratta di solito non ci sono complicazioni o effetti indesiderati. Se durante i giorni di riposo dall'operazione il paziente presenta dolore, molto fotofobia e fastidio agli occhi, è importante contattare il proprio oftalmologo.

Sebbene sia molto raro, può occasionalmente verificarsi endoftalmite durante il recupero da un intervento di cataratta. Questa condizione è caratterizzata da un'infiammazione interna dell'occhio causata da un'infezione. 

La complicanza più comune di questo intervento è l'opacizzazione capsulare posteriore. Questa alterazione può causare visione offuscata per mesi e persino anni dopo l'operazione di cataratta. Fortunatamente, la visione chiara può essere ripristinata al paziente eseguendo a capsulotomia indietro con il laser.

La chirurgia della cataratta è una procedura che, purché eseguita con un oculista esperto e in un centro medico professionale, non devi avere complicazioni. Tuttavia, come qualsiasi intervento chirurgico, non è privo di rischi e può causare alcuni effetti collaterali che, sebbene non comuni, possono verificarsi.

L'effetto collaterale più comune associato a questo intervento chirurgico è la formazione di cataratta secondariaquali cause offuscamento della vista dopo l'operazione di cataratta. Questa condizione si verifica quando la membrana che copre la lente intraoculare diventa torbida. Quando ciò si verifica, è necessario che il chirurgo esegua un trattamento Laser YAG per permettere il passaggio della luce.

Un altro effetto collaterale è distacco della retina, a condizione che la persona se ne accorga immediatamente a causa della comparsa delle formiche , corpi galleggianti o una macchia nera sul campo visivo. Il distacco della retina È un'emergenza per gli occhi. Quando questo accade, è fondamentale andare inmediatamente al centro dell'occhio per ricevere un trattamento adeguato ed evitare gravi complicazioni.

Infine, le persone che hanno subito un intervento di cataratta corrono il rischio di aumentare il numero di diottrie di errori di rifrazione, come miopia.

Suggerimenti per il periodo postoperatorio dell'operazione di cataratta

Non possiamo rispondere esattamente a quanto tempo ci vuole per riprendersi da un intervento di cataratta, poiché ogni caso è diverso. Tuttavia, possiamo offrirti una serie di consigli per rendere più sopportabile il periodo postoperatorio dell'intervento di cataratta:

  • Nei giorni successivi all'operazione è importante continua a indossare gli occhiali da sole per proteggere gli occhi dall'abbagliamento. 
  • Una settimana dopo l'intervento puoi farlo tornare alla routine quotidiana, compreso il lavoro. 
  • Quando si fa la doccia, è necessario prestare molta attenzione non avere acqua negli occhi.
  • La realizzazione di le attività sportive possono essere riprese solo su indicazione dell'oculista
  • Se sperimenti ojo seco è importante andare dall'oculista per prescrivere a trattamento per la secchezza post-operatoria compatibile.
  • Non allarmarti se compaiono aloni di luce intorno alle luci. Questo sintomo può durare per diverse settimane.

Tuttavia, tieni presente che questi effetti collaterali dopo l'intervento di cataratta sono rari. La realtà è che la qualità della vita dei pazienti che si sottopongono a questa operazione aumenta notevolmente.

Se stai cercando un centro di fiducia, noi siamo quello che stai cercando. In Área Oftalmológica Avanzada abbiamo i migliori esperti per il trattamento e la cura postoperatoria della cataratta. Noi ti aspetteremo!

salvasalva

Riassunto
Recupero da un intervento di cataratta. guida completa
Nome articolo
Recupero da un intervento di cataratta. guida completa
Descrizione
Il tempo necessario per riprendersi dall'intervento di cataratta è generalmente breve. Ti insegniamo i passaggi postoperatori.
Autore
Nome dell'editor
Área oftalmológica avanzada
Il logo dell'Editor