Le lenti mensili durano solo un mese? E le lenti usa e getta, possono essere riutilizzate? La decisione sul momento della sostituzione del lenti a contatto Obbedisce a diversi criteri: alcuni, basati su studi clinici, altri, sulle abitudini degli utenti.

quando cambiare le lenti

Uno dei grandi progressi della contattologia coincide con la possibilità di produrre lenti a contatto con sistemi che consentono una grande riproducibilità e costi di produzione sempre più bassi. Nel caso degli studi clinici, è ovvio, anche di buon senso, che meno maneggiamo o indossiamo una lente a contatto, meglio è. Per quanto riguarda le abitudini, bisogna prestare attenzione a come sono le solite giornate di chi porta le lenti a contatto.

Se guardiamo alle ore di utilizzo delle lenti a contatto, i materiali attuali garantiscono una risposta adeguata in termini di trasmissibilità o respirazione dell'occhio durante la giornata attiva di qualsiasi persona. Per la sostituzione delle lenti a contatto, i riferimenti base con cui viviamo abitualmente sono giorni, settimane o addirittura mesi.

Raccomandazioni affinché il nostro occhio non soffra

Uno degli aspetti importanti alla base del successo della sostituzione frequente delle lenti è che le lenti che ancora si adattano devono essere scartate. Questa premessa è ciò che garantisce che l'occhio non soffra a causa di un uso improprio. Inoltre, è necessario tenere conto della necessaria corretta manipolazione dell'obiettivo e del corretto rispetto dell'uso della soluzione di manutenzione consigliata dall'adattatore, perché non tutte le soluzioni di manutenzione funzioneranno bene per le nostre lenti.

Le lenti giornaliere o monouso non devono essere riutilizzate, indipendentemente dal fatto che vengano indossate per un'ora o quindici. Queste lenti sono quelle che sono accompagnate dal contrassegno specifico che indica che possono essere utilizzate una sola volta: il numero due barrato. Nelle lenti sostitutive, invece, devono essere rispettati i criteri settimanali, quindicinali o mensili, per evitare complicazioni legate all'uso eccessivo dello stesso prodotto.

Altre cinque cose da considerare

  • Ogni giorno di utilizzo delle lenti a contatto, la soluzione per la cura e la manutenzione dovrebbe essere cambiata.
  • Anche la custodia dell'obiettivo deve essere cambiata ogni volta che viene rilasciata una bottiglia di soluzione di manutenzione e cura.
  • Devono essere rispettate le date di scadenza e, nel caso di soluzioni di mantenimento, i giorni di apertura della bottiglia consigliati.
  • Se, per qualsiasi motivo, viene modificata la soluzione di manutenzione, questa deve coincidere con il cambio delle lenti. Per evitare possibili complicazioni, non conservare lenti con due soluzioni diverse.

Rispetta le revisioni che il tuo professionista ha indicato, essendo, di default, non inferiori a sei mesi.

Riassunto
Quando devono essere cambiate le lenti?
Nome articolo
Quando devono essere cambiate le lenti?
Descrizione
Ti stai chiedendo quando cambiare le lenti? Rispondiamo a tutte le tue domande su lenti mensili e lenti usa e getta.
Autore
Nome dell'editor
Área Oftalmológica Avanzada
Il logo dell'Editor