Astenopia o affaticamento visivo

Se hai mai sentito mal di testa, occhi ardenti e allo stesso tempo ti ritrovi sforzando gli occhi per vedere bene da vicino; potresti aver avuto un episodio di astenopia o, come si dice comunemente, affaticamento visivo.

Questa condizione è più comune di quanto pensi e abbia origina dal muscolo ciliare dell'occhio.

La causa principale dell'affaticamento visivo è overexertion che alcune persone fanno per vedere bene da vicino, e che finisce per innescare un affaticamento significativo nel muscolo ciliare, causando offuscamento della vista e altri sintomi fastidiosi.

Astenopia o affaticamento visivo

Se hai mai sentito mal di testa, occhi ardenti e allo stesso tempo ti ritrovi sforzando gli occhi per vedere bene da vicino; potresti aver avuto un episodio di astenopia o, come si dice comunemente, affaticamento visivo.

Questa condizione è più comune di quanto pensi e abbia origina dal muscolo ciliare dell'occhio.

La causa principale dell'affaticamento visivo è overexertion che alcune persone fanno per vedere bene da vicino, e che finisce per innescare un affaticamento significativo nel muscolo ciliare, causando offuscamento della vista e altri sintomi fastidiosi.

Che cos'è l'astenopia o l'affaticamento visivo?

L'astenopia, colloquialmente nota come affaticamento visivo, è una reazione dell'occhio allo sforzo eccessivo del muscolo ciliare per un periodo di tempo prolungato.

Nella maggior parte dei casi, l'astenopia si verifica nel persone che fanno uno sforzo eccessivo per vedere correttamente da vicino, poiché tale sforzo oculare genera affaticamento muscolare e una serie di sintomi molto spiacevoli.

El il muscolo ciliare è la struttura interessata da uno sforzo eccessivo della vista. Questo muscolo si trova nella parte interna dell'occhio ed è responsabile della pressione dell'obiettivo in modo che possa mettere a fuoco correttamente le immagini.

Quando il muscolo ciliare è affaticato, non può svolgere bene la sua funzione e la persona inizia ad avere la vista offuscata. 

Cause di affaticamento degli occhi

L'affaticamento visivo si verifica quando il muscolo ciliare preme l'obiettivo per molto tempo, di solito perché la persona ha difficoltà a vedere bene da vicino.

Tuttavia, ci sono altri fattori e condizioni che possono causare affaticamento degli occhi.

Vediamo quali sono: 

astenopia accomodativa
  • Insonnia.
  • Lenti a contatto.
  • Attività che stimolare uno sforzo visivo prolungato, come lavorare tutto il giorno davanti al computer, uso eccessivo del cellulare, leggere a lungo e l'uso di qualsiasi dispositivo dotato di schermo digitale.
  • La chirurgia refrattiva.
  • Le attività che stimolano la visione a distanza sono anche in grado di produrre affaticamento degli occhi. I più frequenti sono guidare e guardare la televisione.
  • I continui cambiamenti di focalizzazione da lontano a vicino o viceversa.
  • Rimani a lungo dentro ambienti scarsamente illuminati, poco illuminato o eccessivamente illuminato.
  • Secchezza oculare nella sua fase iniziale.
  • El consumo di alcuni farmaci diuretici, sonniferi, antistaminici, antibiotici, antipertensivi, ormoni, ecc.
  • errori di rifrazione che non sono stati indirizzati o non sono stati corretti correttamente: miopia, lungimiranza, astigmatismo y presbiopia.
  • problemi nel visione binoculare o nel potere accomodante della lente.
  • Ambientales fattori come umidità, freddo, calore eccessivo, acari, fumo di tabacco, polline, ecc.
  • alterazioni oculari come ectropione, entropion, miochimia, blefarospasmo, trichiasi y ostruzione del dotto lacrimale.

Sintomi

Il sintomo principale che produce affaticamento visivo è offuscamento della vista, perché l'obiettivo ha difficoltà a mettere a fuoco correttamente le immagini e la sua funzione è compromessa.

Oltre alla visione distorta, un paziente con astenopia può presentare: 

  • prurito negli occhi e sentimento grintoso o avere un corpo strano negli occhi 
  • Sensazione di calore negli occhi, secchezza y strappo eccessivo.
  • mal di testa e congestione nasale. Il mal di testa Può interessare altre aree.
  • Dolore al collo, schiena e spalle.
  • occhi iniettati di sangue y palpebre gonfie
  • Difficoltà di messa a fuoco y visione doppia.
  • Sensibilità alla luce e difficoltà di concentrazione.
  • lampeggiare a scatti e difficoltà a tenere gli occhi aperti. 
  • sentirsi assonnato
affaticamento visivo

Come prevenire l'astenopia?

L'affaticamento degli occhi o l'astenopia accomodativa non è una malattia, è una condizione che nella maggior parte dei casi possiamo prevenire se ci prendiamo cura della nostra salute visiva se abbandoniamo alcune cattive abitudini e ne adottiamo di nuove. 

L'uso di luce indiretta quando ad esempio utilizziamo la vista per leggere, è di grande aiuto evitare che la vista si sforzi eccessivamente. 

È anche importante essere consapevoli del distanza mantenuta con il computer. È corretto? Stai visualizzando lo schermo troppo da vicino o troppo lontano?

Tieni presente che se lavori davanti a uno schermo, è essenziale fare pause visive ogni ora ca. 

Un'altra alternativa molto efficace per prevenire l'affaticamento visivo è eseguire esercizi di rilassamento per gli occhi che aiutano a combattere l'affaticamento degli occhi e, quindi, a prevenire l'astenopia.

L'esercizio consiste nel muovere gli occhi lentamente in senso orario e, alla fine di un giro, ripetere nella direzione opposta.

Se questa opzione non è di tuo gradimento, puoi sempre rinfresca gli occhi con acqua fredda per alleviare immediatamente la vista e l'affaticamento. 

Infine, prova apri e chiudi gli occhi con forza 5 volte e ripetere detta sequenza 8 volte. Aprendo e chiudendo rapidamente gli occhi otteniamo stimolare il rilassamento dei muscoli ciliari.

Riassunto
Astenopia o affaticamento visivo. Consigli per riposare gli occhi
Nome articolo
Astenopia o affaticamento visivo. Consigli per riposare gli occhi 
Descrizione
L'astenopia o affaticamento visivo è una condizione sempre più comune che può essere causata da diversi fattori. Ti diciamo come prevenirlo.
Autore
Nome dell'editor
Área Oftalmológica Avanzada
Il logo dell'Editor