Chirurgia refrattiva con lente intraoculare ICL

La chirurgia refrattiva con lente intraoculare ICL è un'opzione chirurgica diretto a quelli pazienti che desiderano rimuovere occhiali o lenti a contatto ma non possono sottoporsi a chirurgia laser (FemtoLASIK, LASIK, PRK).

La chirurgia refrattiva con offerte ICL ottimi risultati, il vantaggio che è un intervento reversibile dove, a differenza delle tecniche laser, non alteriamo la cornea.

Chirurgia refrattiva con lente intraoculare ICL

La chirurgia refrattiva con lente intraoculare ICL è un'opzione chirurgica diretto a quelli pazienti che desiderano rimuovere occhiali o lenti a contatto ma non possono sottoporsi a chirurgia laser (FemtoLASIK, LASIK, PRK).

La chirurgia refrattiva con offerte ICL ottimi risultati, il vantaggio che è un intervento reversibile dove, a differenza delle tecniche laser, non alteriamo la cornea.

Che cos'è un obiettivo ICL?

Il termine ICL è l'acronimo di Lenti a contatto intraoculari. È un lente inserita nell'occhiodietro l'iride e proprio davanti all'obiettivo come una lente a contatto, da qui il suo nome. Affinché non danneggi i tessuti, è realizzato con collare di collagene, un materiale biocompatibile che ne garantisce la tolleranza e che fornisce una visione di alta qualità senza causare disagio.

Le ICL hanno una forma che ne permette la perfezione posizionamento del solco e un foro centrale per far passare i fluidi dell'occhio e non alterare la pressione dell'occhio. 

Chirurgia refrattiva ICL

Per chi è indicato l'impianto della lente ICL?

La chirurgia attraverso l'impianto di una lente intraoculare ICL è indicata per i pazienti giovani con miopia, ipermetropia e/o elevato astigmatismo, cornee con spessore ridotto, meno di 500 micron o un modello di resistenza alterato (isteresi corneale).

L'impianto di una lente intraoculare ICL è indicato nei pazienti con:

  • Miopia: 8 diottrie o più.
  • Ipermetropia: tra 4 e 6 diottrie o più.
  • Astigmatismo: 3 diottrie o più.

Quando questi limiti vengono superati è quando si consiglia di non eseguire tecniche laser convenzionali e andiamo ad indicare le lenti ICL.

Questa tecnica permette di correggere tutti i difetti refrattivi del paziente nello stesso intervento. Si precisa che se vi è presenza di astigmatismo, la lente da impiantare sarà a torico ICL.

Vantaggi delle lenti ICL

  • chirurgia reversibile: Se l'intervento chirurgico produce cambiamenti visivi significativi, queste lenti possono essere rimosse e/o sostituite.
  • visione ad alta definizione: La visione è chiara e ben definita, superiore anche alle lenti a contatto o persino alla chirurgia corneale LASIK.
  • Non produce ojo seco: A differenza della chirurgia laser, questa tecnica non altera la superficie corneale e non avremo il possibile fastidio dell'occhio secco dovuto alla chirurgia refrattiva.
  • Intervento rapido: la durata di questo intervento è di 15-20 minuti, è un intervento ambulatoriale di rapida guarigione e la maggior parte delle persone può riprendere le proprie attività quotidiane in pochi giorni.
  • Esteticamente impercettibile: Ad occhio nudo, queste lenti non possono essere viste.
  • protezione UV: il suo materiale permette di creare una barriera ai raggi ultravioletti lasciando passare la luce naturale senza alterarla.
  • Risultati eccellenti: soddisfazione nel 99% dei casi, con un elevato profilo di sicurezza e bassa incidenza di complicanze rispetto ad altre tecniche.

In cosa consiste la chirurgia refrattiva con impianto di lenti ICL?

El Impianto di lenti intraoculari ICL (lenti impiantabili) viene eseguito in O attraverso anestesia locale e il suo obiettivo è rimuovere la laurea de miopia, ipermetropia e / o astigmatismo in quei pazienti che non sono candidati alla chirurgia refrattiva laser (LASIK, PRK e il più moderno, FemtoLASIK). Questa opzione chirurgica consente di correggere a ampvasta gamma di lauree.

Le Le lenti ICL sono posizionate all'interno dell'occhio tra l'iride e la lente. Rimangono in questa posizione a tempo indeterminato e senza la necessità di alterare alcuna struttura dell'occhio.

Come viene eseguita la chirurgia della miopia, ipermetropia e astigmatismo con una lente intraoculare ICL?

A seconda del paziente, se sei più nervoso o non vuoi vedere o sentire nulla durante l'intervento, ti consiglieremo un intervento chirurgico per impiantare un ICL per eseguirlo con anestesia topica (solo gocce) o tramite sedazione.

È una Chirurgia Ambulatoriale, il paziente arriva al nostro centro e dopo aver verificato la relativa documentazione, si reca al box pre-chirurgico e da qui in sala operatoria. Se viene eseguita la sedazione, devi andare a digiuno da qualche ora prima. Chirurgia dura 20 minuti a occhio e di solito lo facciamo entrambi gli occhi lo stesso giorno.

Alla fine, il paziente svegliati e già puoi andare a casa senza coprirti gli occhi. Devi rimanere con un certo grado di riposo e instillare le gocce prescritte dall'oculista.

    Postoperatorio e recupero

    Il periodo postoperatorio a casa è semplice, si consiglia di non farlo l'esercizio fisico e non affaticare la vista i primi giorni, soprattutto durante i primi 3. Puoi vedere il Televisión o leggere dal primo giorno, così come vai fuori ma, sempre con cautela e con la protezione degli occhiali.

    Il recupero della vista è molto veloce, a 24 ore c'è già più del 50% dell'acuità visiva finale. È un processo progressivo e quindi consigliamo di non forzare l'evoluzione. Raccomandiamo di essere prudenti la prima settimana dopo l'intervento chirurgico, no andare a lavorare ed evitare l'esercizio fisico.

    In genere non consigliamo di farlo contattare lo sport fino alla 3a settimana, dopodiché si può condurre una vita normale, compreso l'esercizio fisico, purché non siano sport di contatto.

    Riassunto
    Chirurgia refrattiva con lenti intraoculari ICL
    Nome articolo
    Chirurgia refrattiva con lenti intraoculari ICL
    Descrizione
    A seconda del paziente, possono essere un candidato ideale per l'impianto di lenti intraoculari ICL (Implantable Contact Lenses).
    Autore
    Nome dell'editor
    Área Oftalmológica Avanzada
    Il logo dell'Editor